sabato 19 gennaio 2019

Con timidi fiocchi di neve - concorso

Qualche timido fiocco di neve si intravvede dalle finestre di Toc Toc e questa giornata che mi rimanda l'immagine di camino, calore, fuoco, famiglia, giochi tutti insieme, mi pare una buona occasione per darvi la possibilità di vincere una delle novità di Toc Toc.

Sei un appassionato di giochi da costruzione? Ti piacciono i giochi che offrono molteplici variabili? Ami i giochi costruiti con materiali naturali? E quelli da un sapore antico?


Allora questo è il concorso adatto a voi. Partecipa e vinci un sacco di MATTO COSTRUZIONI da 100 pezzi.


Come partecipare con pochi click:

- metti “MI PIACE” alla pagina Facebook di Toc Toc;
- commenta sotto il post della pagina Facebook se conosci questo prodotto e se sei curioso di scoprirlo;
- dai la possibilità ai tuoi amici di conoscere questa iniziativa.

Toc Toc ha anche una pagina Instagram e se ti fa piacere puoi seguire la bottega anche li. Puoi seguire Toc Toc qui sul suo blog nel quale troverai articoli riguardanti giochi, laboratori ed eventi organizzati in bottega. Seguici cliccando sul tasto "Segui" nella sezione "Lettori fissi".


Il Giveaway chiude lunedì 28 gennaio alle 12.00.


Il vincitore verrà estratto casualmente e annunciato sulla pagina Facebook della bottega il giorno stesso.


Il concorso è limitato al territorio svizzero.

Si solleva Facebook da ogni responsabilità riguardo questa iniziativa.

Buona fortuna a tutti! 










martedì 15 gennaio 2019

Il cesto dei tesori

Toc Toc propone un'attività per i piccolissimi tra circa i 6 e i 12 mesi, in particolare per i bebè che ancora non camminano, ma che riescono a stare comodamente seduti.

Di cosa di tratta? Avete mai sentito parlare del cesto dei tesori?



Il cesto dei tesori è una tecnica di gioco sperimentata oltre trent'anni dalla psicopedagogia inglese, Elinor Goldschmied.


Si tratta di un cesto di vimini con all'interno oggetti per lo più di uso quotidiano e di recupero. Per questa attività ho scelto di utilizzare il set "cesto dei tesori" di Grapat, in vendita in bottega, con l'aggiunta di altri materiali.


Il bambino sperimenta liberamente gli oggetti che preferisce stimolando la più ampia varietà dei sensi. Durante il gioco i bambini dimostrano una grande capacità di concentrazione.






Mentre i bambini esplorano, naturalmente con un occhio ben vigile rivolto a loro, per le mamme o nonne o papà o zii (per chi accompagna il bambino) ci sarà la possibilità di parlare dell'attività, di buoni giochi, ricevere consigli e perché no di un tè o un caffè in buona compagnia.






L'attività è pensata per un piccolo gruppo di massimo 6 partecipanti.

Quando?
dalle 10.00 alle 11.00

- 22 gennaio
- 5 febbraio
- 19 febbraio
- 12 marzo

Il costo è di 15 Chf a bambino per una mattina.


La prenotazione è obbligatoria scrivendo a:

toctoc.bottega@gmail.com o telefonando allo 079 132 47 24.


lunedì 14 gennaio 2019

Chiusure straordinarie di Toc Toc

Attenzione attenzione, chiusure straordinarie di Toc Toc:

- VENERDÌ MATTINA 18 GENNAIO sono alla scuola Leonardo Da Vinci per un laboratorio Metodo Bruno Munari®;

- GIOVEDÌ POMERIGGIO 24 GENNAIO sono testimone di nozze del mio fratellino;

- VENERDÌ E SABATO, 1 E 2 FEBBRAIO TUTTO IL GIORNO sono a Norimberga alla più grande fiera del giocattolo per scoprire tante novità tutte per voi!

Grazie per la comprensione. Simona di Toc Toc




giovedì 3 gennaio 2019

La stampa fatta in bottega

Non fatevi sfuggire l'occasione per i vostri bambini e ragazzi di partecipare a questo percorso di Laboratori metodo Bruno Munari® a cura di Toc Toc.

Il laboratorio Munari è un luogo di ricerca e sperimentazione che diverte e insegna.

Cosa insegna? Insegna le tecniche artistiche, sviluppa il pensiero progettuale creativo, stimola l'osservazione e la capacità critica di porsi domande. 
Il laboratorio Munari educa al gesto e alla sperimentazione e riscopre il fare. Un fare che amplia gli orizzonti, che pone in sconto, che smuove certezze, che coinvolge i sensi.

Eccovi quattro proposte legate alla stampa pensati per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni.

23 gennaio 2019 * 13.30 - 15.00
Timbri fai da te
Come creare con una tecnica semplice timbri fai da te? Con quali materiali? Gomma crepla, tappi riciclati, nastro adesivo e gli ingredienti per la ricetta sono pronti. Aggiungiamo una buona dose di sperimentazione e il gioco è fatto.


30 gennaio 2019 * 13.30 - 15.00
La monotipia 
Una tecnica semplice ma di grande impatto. Mescolanze di colori, segni, texture per creare ogni volta stampe uniche nel suo genere.


6 febbraio 2019 * 13.30 - 15.00
La callografia
Macchina per la pasta, materiali di riciclo, colla, creatività compositiva. Una tecnica che sorprende e appassiona.


13 febbraio 2019 * 13.30 - 15.00
Maschere tribali
Mediante la sovrapposizione e la tecnica della simmetria prepariamoci al carnevale creando maschere divertenti e originali.



Iscrizione obbligatoria: 
toctoc.bottega@gmail.com
tel. 079 132 47 24

Costo 25 Chf a laboratorio materiali inclusi.






lunedì 3 dicembre 2018

Il museo dei fili

Alla scuola dell'infanzia di Stabio è iniziato un percorso di laboratori Metodo Bruno Munari® sul tema del filo e come primo laboratorio ho proposto la realizzazione di "Un museo dei fili". 


Allestimento del laboratorio

Dopo le presentazioni ho aperto la discussione con alcune domande: che cos'è un museo? A cosa serve? Cosa viene esposto e come? Abbiamo parlato dei musei che già conoscono, come quelli viventi ad esempio, gli zoo o gli acquari, del museo della civiltà contadina che hanno visitato con la scuola, dei musei nei quali ci sono sculture e quadri e in quelli dove ci sono i mezzi di trasporto d'epoca.

Abbiamo capito che gli oggetti nei musei non sono disposti a caso, ma con un criterio ben preciso e con delle indicazioni per aiutare i visitatori a capire meglio la mostra.

Abbiamo capito che si va al museo per imparare cose nuove, scoprire i grandi artisti di ieri e di oggi, capire come funzionano la scienza e la tecnologia, come vivevano i nostri antenati e naturalmente molte altre cose.

Per aiutare i bambini a capire e concretizzare di più questi concetti, non certo facili, mi sono fatta aiutare da Kubbe, il protagonista de "Il museo di Kubbe" di Johnsen Kanstad edito da Mondadori Electa.

Abbiamo anche capito che per fare un museo occorre avere molti oggetti, in questo caso tanti fili diversi che i bambini con le loro maestre si sono impegnati a raccogliere, e che serve ordinarli, tagliarli più o meno in egual misura, catalogarli e disporli con criterio.


Ordine e pulizia

Così con gli aiuti e i consigli di Kubbe abbiamo creato il nostro museo dei fili scoprendo che di fili ce ne sono moltissimi, di diversi tipi e con funzioni e utilizzi differenti tra loro.


Prima disposizione senza un criterio preciso

Qui alcuni esempi di come i bambini hanno catalogato e preparato il loro museo.


Catalogazione definitiva



E infine dopo tanto lavoro, con fili e colori ci siamo divertiti a creare quadri di luce con colori e... naturalmente fili.






giovedì 15 novembre 2018

Complemese di Toc Toc – Primo concorso

Oggi Toc Toc compie due mesi e per questo motivo vorrei festeggiare insieme a voi con un grande concorso. Vi piacciono i giochi in legno? Siete amanti della natura e degli alberi?
Vi piacciono i giochi di design e di qualità?

Allora questo è il concorso adatto a voi. Partecipa e vinci a scelta una delle super novità di Ocamora per la prima volta in Svizzera da Toc Toc:

1- Bosco caldo
o
2- Bosco freddo

Come partecipare con pochi click:
- metti “MI PIACE” alla pagina Facebook di Toc Toc cliccando qui;
- commenta sotto il post della pagina Facebook indicando il numero e il nome del bosco che preferisci.

Dai a qualche amico l'opportunità di conoscere questa iniziativa.

Toc Toc ha anche una pagina Instagram e se ti fa piacere puoi seguire la bottega anche li.
Puoi seguire Toc Toc qui sul suo blog nel quale troverai articoli riguardanti giochi, laboratori ed eventi organizzati in bottega. Seguici cliccando sul tasto "Segui" nella sezione "Lettori fissi".

Il Giveaway chiude il 30 novembre 2018 alle 12.00. Il vincitore verrà estratto casualmente e annunciato sulla pagina Facebook della bottega il giorno stesso.

Il concorso è limitato al territorio svizzero.

Buona fortuna a tutti!




1- Bosco caldo

2- Bosco freddo



giovedì 25 ottobre 2018

Carlo Elle

Carlo Elle un gioco per scoprire gli alberi, la loro corretta nomenclatura, la forma delle foglie e i loro frutti. La corteccia, la pelle che li protegge, diversa a seconda del tipo di albero.
Carlo Elle un gioco per imparare una tecnica di ricalco, il frottage.
Carlo Elle un gioco che stimola la composizione e il disegno. Carlo Elle un gioco Italiantoy.









martedì 23 ottobre 2018

Carte da disegno di Enzo Mari

Oggi vorrei presentarvi le carte da disegno di Enzo Mari pubblicate da Corraini edizioni. Da Toc Toc potete trovare questi titoli: Sulle facce, Un treno carico di, Paesaggi, Sogni e altre cose.




Enzo Mari è un famoso designer italiano che ha lavorato per numerosissime aziende italiane e straniere. Ha ricevuto molti riconoscimenti e vinto tanti premi fra cui quattro "Compasso d'oro", uno dei concorsi più prestigiosi che premia il design italiano. Le sue opere si trovano nei musei di tutto il mondo.

Enzo Mari ha progettato queste carte-gioco negli anni settanta. Sono lunghe strisce suddivise a temi in 5 cofanetti nei quali ci sono dei suggerimenti dell'autore per immaginare e disegnare storie.

Una barca con un bambino che sbircia nel mare... Cosa ci sarà in fondo al mare?




E sotto terra?




Una scimmia con lo sguardo birichino e un ippopotamo arrabbiato...




Un bambino che dorme. Chissà cosa sogna?




Degli occhiali... chi li indossa? Un bambino? Una bambina? O un nonno? O una zia? Biondo? Bruno? Con il nasino o con il nasone?




Un treno lungo lungo che trasporta un carico di?




Le carte-gioco di Enzo Mari stimolano la fantasia e sono adatte a raccontare e raccontarsi storie superando lo stereotipo dei classici album da colorare.



domenica 14 ottobre 2018

My Flora Zu Fiori

Il fratello di My Flora Zu Insetti di cui vi ho parlato qui, è My Flora Zu fiori.
Il principio di gioco è il medesimo. All'interno della confezione ci sono otto tessere con fiori differenti da utilizzare con la tecnica del frottage. 

Sono nuovamente disponibili da Toc Toc, buon lavoro!












giovedì 11 ottobre 2018

Zoo in my hand

Quello pubblicato da Editions du livres e ideato da Inkyeong & Sunkyung Kim è un libro davvero speciale.



Un libro che, come suggerisce il titolo, sta tutto nelle nostre mani sia per dimensione che creazione del libro stesso. Cosa significa?
Significa che senza le nostre mani il libro non potrebbe prendere vita.




È composto da doppie pagine con all'esterno un colore e all'interno un'altro e grazie alla regola della simmetria, alla tecnica degli origami e a sagome di animali stampati su tutte le pagine, prendono vita animali di ogni specie.




Cosa aspettate? Per bambini, per adulti, per appassionati di animali, per appassionati di origami o per chi semplicemente ama le cose belle, Zoo in my hand vi aspetta da Toc Toc.









martedì 9 ottobre 2018

Bloc Ville

Bloc Ville è un gioco di costruzione disegnato da un'illustratore francese Aurélien Débat e prodotto da Moulin Roty.



                                      


È un gioco che trovo davvero molto bello per la semplicità delle forme e dei colori, ma con un grande impatto visivo. La città è un tema affascinante che permette al bambino di creare la sua città ideale, magari aggiungendo strade, auto, personaggi, animali...
                                   

                                      


I colori sono studiati in maniera da creare dei piccoli effetti ottici come ad esempio le linee incrociate blu e gialle che trasmettono all'occhio il colore verde.

I cubi sono di legno di diverse forme: quadrato, rettangolo, triangolo, semicerchio...

Le forme sono essenziali e il bambino a partire dai 2 anni può creare la propria città ogni volta differente. È un gioco che allena la motricità fine, la coordinazione e in bambini più grandi stimola la progettualità.