martedì 14 maggio 2019

L'estate da Toc Toc

Nei laboratori Metodo Bruno Munari® si ricerca, si sperimenta e si progetta. Si manipolano materiali e strumenti secondo tecniche e regole della comunicazione visiva scoprendone le differenti possibilità e variabili. Il laboratorio diventa occasione di conoscenza e informazione attraverso il fare. Nei laboratori Bruno Munari la conoscenza e l’apprendimento sono parte fondante del metodo stesso. Il bambino sviluppa la capacità di osservare con tutti i sensi e diventa un attento e curioso esploratore del mondo. Nei laboratori Metodo Bruno Munari® si impara facendo mediante il gioco progettuale.






COL NASO ALL’INSÙ – dal 25 al 28 giugno dalle 9.30 alle 11.30


- Il sole, 25 giugno. Il sole è uno dei soggetti più disegnati dei bambini. Impariamo a uscire dagli stereotipi e scoprire molte altre variabili per disegnarlo.
- Le nuvole, 26 giugno. Con la stampa monotipo, una tecnica davvero sorprendente e immediata scopriremo che di nuvola non ce n’è una sola.
- L’arcobaleno, 27 giugno. Tanti strumenti, tante tecniche. In quanti modi si può disegnare un arcobaleno?
- Le costellazioni, 28 giugno. Costellazioni, nebulose, galassie, stelle. Siete degli appassionati? Allora questo laboratorio fa proprio per voi.



CARTE E DINTORNI – dal 2 al 5 luglio dalle 9.30 alle 11.30


- La carta, 2 luglio. Cosa si può fare con un foglio di carta? Bucare, piegare, strappare, accartocciare, plissettare... ma cosa vorrà dire?
- Sculture da viaggio, 3 luglio. Chi l’ha detto che le sculture sono solo in gesso o bronzo? Bruno Munari ne ha inventate alcune anche di carta leggere e trasportabili. Proveremo anche noi a costruirne alcune.
- Libri illeggibili, 4 luglio. Se vi dico che costruiremo un libro senza parole e senza immagini ci credereste? Non siete curiosi?
- Leporelli, 5 luglio. Cos’è un leporello? È un tipo di libro molto speciale, ma come mai questo nome così buffo?



PICCOLI GRANDI OSSERVATORI – Dal 24 al 26 luglio dalle 9.30 alle 11.30


- Gli insetti, 24 luglio. Con la tecnica della simmetria e del timbro impareremo a creare insetti, uno diverso dall’altro.
- Le foglie, 25 luglio. Quante forme diverse ci sono? Quali sono le loro caratteristiche? Scopriamolo in un museo di foglie.
- L’albero, 26 luglio. Con un solo foglio di carta è possibile creare un albero in tutte le sue componenti? Venite a scoprire come.



Il costo di ogni laboratorio è di 30 Chf. a partecipante e comprende i materiali e uno spuntino di frutta e/o verdura. Per chi partecipa ad almeno 4 laboratori avrà uno sconto del 10% sui laboratori e riceverà anche un buono di 5 Chf da spendere in bottega.



Per bambini dai 5 ai 12 anni

Iscrizioni a: toctoc.bottega@gmail.com
I laboratori verranno confermati al raggiungimento di un numero minimo di iscritti. 


lunedì 6 maggio 2019

Alla scoperta di tracce e impronte

Dalla scoperta del materiale attraverso il senso del tatto, dell'odorato, del senso termico, della vista, alla manipolazione, con l'utilizzo del nostro strumento primario (la mano) per comprendere la moltitudine di segni che si possono lasciare sulla sabbia. 
Questi segni hanno un nome. Sono impronte e sono tracce. Ma qual'è la loro differenza?

Mercoledì 15 e 22 maggio dalle 15.00 alle 16.00 andremo alla scoperta di tracce e impronte e cercheremo di scoprirne le caratteristiche.

Il laboratorio è adatto a bambini dai 3 agli 8 anni.





Attraverso la manipolazione della sabbia prima solo con l'utilizzo delle nostre mani e poi con degli strumenti ci divertiremo a scoprire i segni che i vari oggetti lasciano.





Il laboratorio è gratuito, ma è necessaria la prenotazione a toctoc.bottega@gmail.com.
I posti sono limitati e il laboratorio verrà attivato solo al raggiungimento di un numero minimo di bambini.




giovedì 2 maggio 2019

Come giocare con le asticelle di legno di Glückskäfer

Glückskäfer è un marchio di Nic Spiel, un’azienda con sede nella Germania del sud attiva da 25 anni. I giochi di Nic sono pensati fin dalla primissima infanzia con un design che lascia spazio alla creatività, qualità dei materiali e robustezza.
I giocattoli Nic incoraggiano il bambino a pensare liberamente per dare libero sfogo alla loro immaginazione. 

Promuovono e sviluppano le capacità motorie e il pensiero logico permettendo un gioco attivo. Sono preziosi perché sono fatti con materie prime naturali, principalmente legno. Sono resistenti e durevoli nel tempo. Non sono giochi usa e getta, ma sopravvivono per generazioni e sono più economici a lungo termine.

Le asticelle di legno sono particolarmente versatili e lasciano ampio spazio di gioco.





In quanti modi si può giocare? 
Vi mostro alcuni esempi. Le possibilità di gioco non si fermano qui. A voi scoprirle...


Scrittura




Torri





Labirinti e piste che diventano scenari di giochi di ruolo





Muri e anfiteatri




Quadri di colore




Domino







martedì 23 aprile 2019

Disegnare la natura

Cosa significa osservare? Come si osserva?
Siamo ancora capaci di osservare?
La natura che sia essa animale, vegetale o minerale custodisce grandiose bellezze. Prendersi il tempo e potersi fermare ad osservare con calma, magari anche con una lente d'ingrandimento, le forme, i colori, la composizione, guardare "come è fatto" è un privilegio in un mondo di corse e frenesie.


Da Toc Toc vogliamo prenderci questo tempo e vi proponiamo due giornate:

4 maggio 2019 dalle 14.30 alle 16.30
FIORI E FOGLIE



11 maggio 2019 dalle 14.30 alle 16.30
INSETTI



Tanja Bassi, restauratrice e artista, condurrà i bambini nel mondo reale della natura. Mediante l'osservazione dal vero e la tecnica dell'acquarello i partecipanti impareranno a cogliere anche il più minuscolo dettaglio e trasferirlo con sapienza sulla carta.

Questo evento è pensato per i bambini a partire dai 6 ai 12 anni, ma possono partecipare anche gli adulti.

________________________________________________________________________

Min 5 / Max 10 partecipanti
Costo 25 Chf. a bambino.

Per gli adulti costo 40 Chf.

Per iscrizioni scrivere a:
toctoc.bottega@gmail.com
079 132 47 24


mercoledì 17 aprile 2019

Cambio orario – venerdì 19 aprile 2019

Venerdì 19 aprile eccezionalmente ci sarà 
un cambio di orario da Toc Toc
dalle 9.00 alle 16.00 con orario continuato.

Sabato l'orario resterà invariato:
9.00 - 12.00 / 14.30 - 17.00


domenica 14 aprile 2019

Nuvole e dintorni




Laboratori Metodo Bruno Munari® 
dal 23 al 26 aprile dalle 9.30 alle 11.30

Nuvole, sole, stelle, costellazioni saranno i protagonisti di questa settimana di laboratori. Che forma hanno le nuvole? Come si disegnano? E il cielo è sempre e solo blu? Il sole in quanti modi possiamo rappresentarlo? Sperimentando le tecniche artistiche ci ritroveremo a guardare il cielo con il naso all'insù, approfondendo un tema che da sempre genera emozione a grandi e piccini.




Nei laboratori Metodo Bruno Munari® si ricerca, si sperimenta e si progetta. Si manipolano materiali e strumenti secondo tecniche e regole della comunicazione visiva scoprendone le differenti possibilità e variabili.Il laboratorio diventa occasione di conoscenza e informazione attraverso il fare. Nei laboratori Bruno Munari la conoscenza e l'apprendimento sono quindi parte fondante del metodo stesso.Il bambino sviluppa la capacità di osservare con tutti i sensi e diventa un attento e curioso esploratore del mondo.Nei laboratori Metodo Bruno Munari® si impara facendo mediante il gioco progettuale.



Martedì 23 aprile – IL CIELO E LE NUVOLE




Questo laboratorio vorrebbe rendere attenti i bambini ai colori che assume il cielo durante la fase della giornata, nelle diverse stagioni e nei cambiamenti climatici. Com’è il cielo all’alba? Al tramonto? Di notte? E quando nevica? Piove?. Il cielo è sempre e soltanto una striscia azzurra appesa sul foglio o arriva a toccare palazzi, case, montagne o prati? Il cielo non è quasi mai solo, ha sempre qualcuno che gli tiene compagnia: le nuvole. Come sono le nuvole, di che colore sono e che forma hanno? Ogni nuvola ha un nome a dipendenza della forma e dell’altezza in cui si trova. Quando si preannuncia un temporale le nuvole sono in un certo modo, quando c’è la nebbia in un altro e all’imbrunire un altro ancora…


Mercoledì 24 aprile – IL SOLE




Non riusciamo neanche a guardarlo in faccia. La sua forma circolare acceca, i raggi intorno illuminano. Il sole ha una forma tonda e i bambini la identificano subito in una faccia ed ecco quindi nascere soli con occhi naso e bocca. Per cercare di uscire dallo stereotipo s’insegnano ai bambini le tecniche giuste per rappresentare il sole. Perché il sole può essere forte o debole, tiepido come una giornata d’inizio primavera o caldissimo come quello di luglio. Nella nebbia il sole diventa bianco… Scopriamo con le tecniche artistiche e la ricerca sul segno in quanti altri modi si può disegnare il sole.


Giovedì 25 aprile – IL CATALOGO DEL SOLE




Per partecipare a questo laboratorio è necessario aver partecipato al laboratorio del giorno precedente sulla sperimentazione del sole.Durante questa mattinata infatti osserveremo, riordineremo e catalogheremo i soli. Ognuno creerà il proprio catalogo personale di soli, ma attenzione, non a caso ma con un criterio, che ognuno sceglierà, ben preciso.


Venerdì 26 aprile – STELLE E COSTELLAZIONI




Quali sono i colori della notte? Il nero, il blu scuro, il viola, il grigio. Qual’è il segno più piccolo che conosciamo? Il punto. Come un piccolo puntino luminoso nella notte. Ecco nascere una stella. E tante stelle formano le costellazioni e le costellazioni, le galassie. Scopriamo insieme il magico mondo della notte e nasceranno nuovi pianeti, viaggi interplanetari e personaggi extraterrestri. Attraverso la sperimentazione del punto viaggeremo “tre metri sopra il cielo”.





ISCRIZIONI
per bambini dai 5 ai 12 anni

Costo: Chf 30.- per un laboratorio / Chf 25.- per chi partecipa a tutti e 4 i laboratori
max. 8 partecipanti, min. 5 partecipanti.

Se qualche adulto è interessato a partecipare
il costo è di 50 Chf.

Per iscrizioni scrivere a toctoc.bottega@gmail.com



giovedì 28 febbraio 2019

Il Cicciapelliccia

Il 23 marzo alle 14.00 Toc Toc è lieta di ospitare Veronica Alemagna.
Sin da bambina ha dato vita alle illustrazioni di sua sorella Beatrice Alemagna confezionando i protagonisti dei suoi disegni.

Veronica interpreterà due letture animate e condurrà un laboratorio ispirato al Cicciapelliccia, libro pubblicato da Topipittori.

Avrete modo di vedere dal vivo i protagonisti dei libri più famosi di Beatrice e di vivere un'emozione unica e indimenticabile.



© Veronica Alemagna


Il pomeriggio è diviso in due momenti.

Alle 14.00 ci sarà la lettura gratuita aperta a tutti. 
La lettura gratuita per tutti i bambini che vorranno partecipare sarà un momento speciale per conoscere i pupazzi delle storie di Beatrice Alemagna. Veronica interpreterà per voi la lettura di due libri.

Alle 15.00 il laboratorio per bambini dai 5 anni, su iscrizione obbligatoria.
I bambini realizzeranno un Cicciapelliccia bidimensionale utilizzando materiali morbidi, come l'inconfondibile pelliccia rosa (naturalmente del Cicciapelliccia), occhietti mobili, stoffe, carte colorate... per un divertimento assicurato.


© Veronica Alemagna


E ora la parola a Veronica Alemagna...

Sono un architetto ma amo da sempre cucire e rendere tridimensionali immagini in due dimensioni, mantenendo le proporzioni, riproducendo le espressioni. La fonte principale d’ispirazione per me sono le parole, le immagini e i personaggi dei libri scritti e illustrati da mia sorella: Beatrice Alemagna. Ho iniziato per gioco da piccola (mia sorella mi chiamava la sua “pupazzaia”) e da quel giorno mi è sempre piaciuta l’idea di dare, con la stoffa, una terza dimensione ai personaggi dei disegni di Beatrice, ma anche altre cose: personaggi ed oggetti. Oggi, in casa mia, ho ricavato un angolo-laboratorio, dove lavoro con ago e filo appena posso. Ultimamente mi sono dedicata anche ai laboratori con i bambini. Pomeriggi dedicati alla lettura animata, con l’aiuto dei pupazzi, dei libri di Beatrice e dedicati all’attività di realizzazione da parte dei bambini di manufatti materici che riproducono i protagonisti dei libri letti, anche attraverso l’identificazione nei personaggi e il riconoscimento delle proprie emozioni. Non è la mia attività principale ma adoro il mio mondo di “pupazzaia”.


© Veronica Alemagna
Per iscrizioni al laboratorio:
toctoc.bottega@gmail.com
079 132 47 24

Per il laboratorio il costo è di 30 Chf a bambino.

Affrettatevi, i posti sono limitati.





sabato 19 gennaio 2019

Con timidi fiocchi di neve - concorso

Qualche timido fiocco di neve si intravvede dalle finestre di Toc Toc e questa giornata che mi rimanda l'immagine di camino, calore, fuoco, famiglia, giochi tutti insieme, mi pare una buona occasione per darvi la possibilità di vincere una delle novità di Toc Toc.

Sei un appassionato di giochi da costruzione? Ti piacciono i giochi che offrono molteplici variabili? Ami i giochi costruiti con materiali naturali? E quelli da un sapore antico?


Allora questo è il concorso adatto a voi. Partecipa e vinci un sacco di MATTO COSTRUZIONI da 100 pezzi.


Come partecipare con pochi click:

- metti “MI PIACE” alla pagina Facebook di Toc Toc;
- commenta sotto il post della pagina Facebook se conosci questo prodotto e se sei curioso di scoprirlo;
- dai la possibilità ai tuoi amici di conoscere questa iniziativa.

Toc Toc ha anche una pagina Instagram e se ti fa piacere puoi seguire la bottega anche li. Puoi seguire Toc Toc qui sul suo blog nel quale troverai articoli riguardanti giochi, laboratori ed eventi organizzati in bottega. Seguici cliccando sul tasto "Segui" nella sezione "Lettori fissi".


Il Giveaway chiude lunedì 28 gennaio alle 12.00.


Il vincitore verrà estratto casualmente e annunciato sulla pagina Facebook della bottega il giorno stesso.


Il concorso è limitato al territorio svizzero.

Si solleva Facebook da ogni responsabilità riguardo questa iniziativa.

Buona fortuna a tutti! 










martedì 15 gennaio 2019

Il cesto dei tesori

Toc Toc propone un'attività per i piccolissimi tra circa i 6 e i 12 mesi, in particolare per i bebè che ancora non camminano, ma che riescono a stare comodamente seduti.

Di cosa di tratta? Avete mai sentito parlare del cesto dei tesori?



Il cesto dei tesori è una tecnica di gioco sperimentata oltre trent'anni dalla psicopedagogia inglese, Elinor Goldschmied.


Si tratta di un cesto di vimini con all'interno oggetti per lo più di uso quotidiano e di recupero. Per questa attività ho scelto di utilizzare il set "cesto dei tesori" di Grapat, in vendita in bottega, con l'aggiunta di altri materiali.


Il bambino sperimenta liberamente gli oggetti che preferisce stimolando la più ampia varietà dei sensi. Durante il gioco i bambini dimostrano una grande capacità di concentrazione.






Mentre i bambini esplorano, naturalmente con un occhio ben vigile rivolto a loro, per le mamme o nonne o papà o zii (per chi accompagna il bambino) ci sarà la possibilità di parlare dell'attività, di buoni giochi, ricevere consigli e perché no di un tè o un caffè in buona compagnia.






L'attività è pensata per un piccolo gruppo di massimo 6 partecipanti.

Quando?
dalle 10.00 alle 11.00

- 22 gennaio
- 5 febbraio
- 19 febbraio
- 12 marzo

Il costo è di 15 Chf a bambino per una mattina.


La prenotazione è obbligatoria scrivendo a:

toctoc.bottega@gmail.com o telefonando allo 079 132 47 24.


lunedì 14 gennaio 2019

Chiusure straordinarie di Toc Toc

Attenzione attenzione, chiusure straordinarie di Toc Toc:

- VENERDÌ MATTINA 18 GENNAIO sono alla scuola Leonardo Da Vinci per un laboratorio Metodo Bruno Munari®;

- GIOVEDÌ POMERIGGIO 24 GENNAIO sono testimone di nozze del mio fratellino;

- VENERDÌ E SABATO, 1 E 2 FEBBRAIO TUTTO IL GIORNO sono a Norimberga alla più grande fiera del giocattolo per scoprire tante novità tutte per voi!

Grazie per la comprensione. Simona di Toc Toc




giovedì 3 gennaio 2019

La stampa fatta in bottega

Non fatevi sfuggire l'occasione per i vostri bambini e ragazzi di partecipare a questo percorso di Laboratori metodo Bruno Munari® a cura di Toc Toc.

Il laboratorio Munari è un luogo di ricerca e sperimentazione che diverte e insegna.

Cosa insegna? Insegna le tecniche artistiche, sviluppa il pensiero progettuale creativo, stimola l'osservazione e la capacità critica di porsi domande. 
Il laboratorio Munari educa al gesto e alla sperimentazione e riscopre il fare. Un fare che amplia gli orizzonti, che pone in sconto, che smuove certezze, che coinvolge i sensi.

Eccovi quattro proposte legate alla stampa pensati per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni.

23 gennaio 2019 * 13.30 - 15.00
Timbri fai da te
Come creare con una tecnica semplice timbri fai da te? Con quali materiali? Gomma crepla, tappi riciclati, nastro adesivo e gli ingredienti per la ricetta sono pronti. Aggiungiamo una buona dose di sperimentazione e il gioco è fatto.


30 gennaio 2019 * 13.30 - 15.00
La monotipia 
Una tecnica semplice ma di grande impatto. Mescolanze di colori, segni, texture per creare ogni volta stampe uniche nel suo genere.


6 febbraio 2019 * 13.30 - 15.00
La callografia
Macchina per la pasta, materiali di riciclo, colla, creatività compositiva. Una tecnica che sorprende e appassiona.


13 febbraio 2019 * 13.30 - 15.00
Maschere tribali
Mediante la sovrapposizione e la tecnica della simmetria prepariamoci al carnevale creando maschere divertenti e originali.



Iscrizione obbligatoria: 
toctoc.bottega@gmail.com
tel. 079 132 47 24

Costo 25 Chf a laboratorio materiali inclusi.